CREA UN'UNITÀ DI SCAMBIO DA UN FILE IN DEEPIN

L'area cambio (scambiare) è la parte dello spazio su disco rigido utilizzata come complemento alla memoria RAM con spazio limitato. Questo dà al sistema operativo la sensazione di avere più RAM di quanta ne abbia effettivamente. Si tratta di una partizione dedicata sul disco rigido normalmente creata durante l'installazione del sistema operativo. Va bene se crei un'area di scambio due volte la dimensione della RAM.

Come sappiamo, ci sono spesso molti utenti Windows che migrano a Linux. Ci sono utenti che non hanno mai avuto contatti con alcuna distribuzione GNU Linux, e nel processo di installazione non sanno sia come partizionare in modo che il sistema abbia una prestazione corretta, sia a cosa serve l'unità scambiare. Ricordo che la prima volta che l'ho visto non sapevo nemmeno a cosa servisse, e dopo che me lo hanno spiegato ho pensato che non fosse necessario crearlo perché pensavo che il mio PC con 4 GB di RAM fosse sufficiente e non conoscevo i vantaggi che offre.

Alcuni utenti potrebbero non crearlo all'inizio del processo di installazione, quindi seguendo questo tutorial avrebbero la possibilità di creare un'unità Scambiarein un determinato momento in base alle tue esigenze e anche, se non soddisfa le tue esigenze in seguito, puoi modificarlo.

Di seguito viene spiegato come creare un'unità scambiare da un file, che sarà sul disco rigido.

Procedura

La capacità o l'esistenza della memoria viene controllata scambiare. Nel mio caso è già assegnato, perché l'ho creato utilizzando questo metodo. Il seguente comando viene eseguito come utente radice:

du -hsc swap

Abbiamo già il file pronto. Ora procediamo con la creazione dell'unità scambiare, con il seguente comando:

mkswap swap

Dove "swap" è il file creato un attimo fa. Verrà generato un "UUID" per il quale verrà utilizzato come disco.

L'azionamento è attivato scambiare con il seguente comando:

swapon swap

Quindi controlliamo che l'unità sia già assegnata scambiare:

free -m

A questo punto è possibile verificare i risultati delle azioni precedenti tramite il monitor di sistema.

Ora passiamo alla configurazione in modo che l'unità possa essere utilizzata scambiare al riavvio del sistema operativo, tramite il seguente comando:

echo “/swap /swap swap defaults 0 0” >> /etc/fstab

Questo passaggio può essere eseguito con "UUID" o con il nome del file. L'ho fatto con il nome del file perché, ovviamente, ogni identificatore delle unità è unico. Nel caso in cui il file scambiare non soddisfa le esigenze dell'utente, è possibile eliminarlo e crearne uno nuovo con capacità maggiore e con lo stesso nome. Date le impostazioni, dovresti solo attivare l'unità scambiare creato. E tutte le impostazioni vengono mantenute, poiché viene utilizzato il nome del file e non l '"UUID". Questa raccomandazione è per rendere il lavoro più facile. Verifichiamo tramite il comando:

cat /etc/fstab

dove nell'ultima riga viene visualizzato quanto segue:

Al termine del passaggio precedente, il sistema si riavvia. Una volta effettuato l'accesso, è possibile controllare la memoria di swap allocata nel monitor di sistema oppure, tramite il comando:

free -m

E questo è tutto per questo tutorial, spero che ti sarà utile e se hai domande o commenti, non esitare a esporli qui. Fino alla prossima volta.

4.9 18 voti
Valuta l'articolo
 
Abbonarsi
Relazione
15 Reacciones
I più popolari
Più nuovo Più vecchio
Opinione dall'articolo
Vedi tutti i commenti
Эли
Эли (@eli)
Admin
16 giorni fa

Molto buona collaborazione Kevin Cogle, grazie per aver condiviso con tutti noi.

Emiliano Masochi
Emiliano Masochi (@emilianomasochi)
16 giorni fa

Muy interesante,Gracias!!! pero tengo varias dudas: Donde quedaría ubicada la partición creada dentro del HD?
Non conosco Deepin ma tutti i Linux che ho installato, creano necessariamente una partizione Swap durante il processo di installazione, quindi non so in quale caso potrei crearla con il sistema già installato. In tal caso, cosa succede se ho già creato una partizione Swap?

Emiliano Masochi
Emiliano Masochi (@emilianomasochi)
Respondiendo a  Kevin Cogle
12 giorni fa

Ancora più interessante !!!! Grazie per la risposta.

DarioAR
DarioAR (@darioar)
16 giorni fa

Che interessante, non ho idea che ciò possa essere fatto, potrebbe aiutarmi sul mio vecchio PC che ho anche Deepin lì, grazie colleghi.

LeviB
LeviB (@levib)
16 giorni fa

Buone tutte le informazioni, ottime.

Arceli
Arceli (@arceli)
15 giorni fa

Ottimo materiale di aiuto, grazie.

Antonio Oropeza
Antonio Oropeza (@oropeza2007)
14 giorni fa

Nel mio caso, ci credo quando installo deepin, una domanda, è meglio cambiarlo con questo metodo o meglio lasciarlo con quello che c'è già? qualche vantaggio di questo metodo? Grazie.

Yarecco Jr.
Yarecco Jr. (@yareccojr)
14 giorni fa

Per coloro che hanno molta RAM (8 o 16 GB) e non vogliono uccidere SSD con SWAP o altre cache, consiglio di aggiungere
tmpfs / tmp tmpfs predefiniti, size = xxxxM, noatime, mode = 1777 0 0
al tuo file / etc / fstab invece di swap
dove puoi sostituire xxxx con la quantità di memoria desiderata
Il sistema otterrà la velocità e salverà SSD
e cancellerà tutte le cache dei rifiuti ad ogni riavvio

JulioPerfecto
JulioPerfecto (@julioperfecto)
14 giorni fa

Molto utile, grazie.

Jose David Escalante
Jose David Escalante (@josedavidescalante)
12 giorni fa

-Ottimo contributo, capisco che alcune distribuzioni hanno già messo da parte la creazione di una partizione per lo swap e utilizzano questo metodo ma bisogna tenere a mente alcune cose che sebbene io sia un principiante come tante le avevo già lette prima.

  • se hai fatto la normale installazione dovresti già avere la partizione di swap configurata
  • Se hai tra 8 e 16 GB di memoria ram e non l'hai creata, non dovrebbe essere necessaria se non in casi molto specifici.
  • si tienes disco ssd debes tener en cuenta que esto con el tiempo genera un poco mas des desgaste en este tipo de discos.

Inoltre, recentemente ho provato ad installare Deepin manualmente su un laptop e non mi permetteva di montare le partizioni a mio piacimento perché volevo mantenere Windows e non era possibile. alla fine prendo le finestre avanti.

Manuel Enrique Mariani Torres
Manuel Enrique Mariani Torres (@manuelenriquemarianitorres)
9 días atrás

Ottimo aiuto amico Kevin

ErnestoRyes
ErnestoRyes (@ernestoryes)
4 giorni fa

Ottimo consiglio per quelli di noi con poca memoria come squadra. Grazie

15
0
Vorremmo sapere cosa ne pensate, unitevi alla discussione.x